CI VUOLE UN FIORE

nell'ambito di FESTAM

Documentario (Italia); regia: Vincenzo Notaro; Durata: 52'

Nel 2008 nel quartiere più antico della città di Roma, alla Garbatella, è nato il primo orto urbano di Roma. Il palazzo della regione Lazio, motore politico del territorio laziale, fa da sfondo a diversi spaventapasseri e alberi di vario genere che oggi coprono e arricchiscono di verde l’area sottostante, un tempo dominato da desolazione e ghiaia.Da qui prende vita il documentario “Ci vuole un fiore” che narra la lotta di semplici cittadini contro un’amministrazione lenta e sonnacchiosa ancorata a vecchi modelli economici che vanno a discapito del benessere del cittadino, da qui la decisione di occupare aree degradate e farne orti condivisi. A fare da sfondo al recupero della terra ci sono le storie di Giacomo e Luigi diversi per età e per esigenze ma che in comune hanno l’amore per la terra, che diventa spazio vitale per sopperire alle proprie difficoltà economiche. Ci troviamo in una Roma più introspettiva, lontano dal caos dei turisti, una città che scopriamo essere definita: il comune agricolo più grande d’Europa.

ORARI


Il film sarà in programmazione al Nuovo Cinema Aquila martedì 17/12/2019