INCONTRO CON BONIFACIO ANGIUS PER ‘I GIGANTI’

INCONTRO CON BONIFACIO ANGIUS PER ‘I GIGANTI’ 2021-10-22T21:00:00-00:00

Venerdì 22 Ottobre alle 21 al Nuovo Cinema Aquila

 INCONTRO CON BONIFACIO ANGIUS PER

‘I GIGANTI’

 Unica pellicola italiana in concorso al Locarno Film Festival 2012, vincitore del premio per la Regia e del premio della Giuria dei Giovani al Festival di Annecy, l’opera terza di Bonifacio Angius giunge Giovedì 21 Ottobre nella sala del Pigneto, che ha puntualmente decretato un notevole successo ad ogni suo film. L’incontro di Venerdì 22 sarà moderato dall’attore Giulio Mezza. Saranno presenti, oltre al regista, gli interpreti Stefano Deffenu, Michele Manca, Stefano Manca e Riccardo Bombagi, il montatore Walter Fasano

 I giganti è un film nato da diverse congiunture e suggestioni inevitabilmente legate al triste e sconvolgente periodo che tutti insieme stiamo affrontando con immense difficoltà” commenta lo stesso Bonifacio Angius in merito alla sua opera terza. “È una storia densa di rabbia, dolore, tenerezza, fragilità, furore, ironia, cinismo e violenza. Una violenza a volte nascosta, velata, a volte evidente, cristallina, subdola e premeditata. La violenza, nei gesti e nei pensieri, negli sguardi e nelle parole, è motore invisibile delle azioni dei personaggi e, attraverso il ritratto di un piccolo mondo autodistruttivo, forma elementare dell’agire umano. L’idea del film nasce dall’urgenza di mettere a nudo le fragilità dei rapporti umani e di mostrarne il disequilibrio, cercando attraverso il mezzo cinematografico di illuminarne i lati più oscuri, nostalgici, sinistri e malinconici. Mi piace definire questo racconto come fosse un’opera filosofica scritta da un cialtrone, che nell’imbarazzo di un auto-sabotaggio, con la volontà di distruggere la mascolinità italiota, disprezzandola e mostrandola in tutto il suo squallore e debolezza, decide di decapitarla definitivamente. Il tempo è passato inesorabile, e ai nostri personaggi non è rimasto nulla tranne che il vuoto e la nostalgia per una giovinezza che non tornerà più, anche se si trovano a vivere un’età in cui sono tutto tranne che vecchi dal punto di vista anagrafico. Questo film è un attacco al maschilismo in tutte le sue forme, un tentativo di mostrarlo in una fragilità squallida. I giganti è un sogno perduto, un sogno di cinema dimenticato, che con tutta la mia forza ho tentato di far riaffiorare sullo schermo. E anche se le mie parole appaiono così pessimiste – e di sicuro lo sono – il mio più grande amore, il cinema, si è fatto vivo ancora una volta per salvarmi. Mi ha dato la forza di sorridere, di gioire e di essere consapevole che la parola “fine” non può essere scritta, anche se siamo a terra e pensiamo di non poterci più rialzare. Nasce così un racconto arioso, profondo, sagace, sincero, dolce, e sì, crudele. Ma d’altra parte la vita cos’è? È una grande avventura dai mille volti, in cui non ci si può sottrarre dal provare ogni brivido, positivo o negativo, o addirittura neutro, fluttuante nell’abisso del dubbio dell’esistenza. E mi dà speranza sapere che nonostante tutto, se lo vai a cercare, si trova sempre qualcosa di positivo, si trova sempre un nuovo sogno da realizzare. E che, anche nel buio di questo ingorgo, si può provare a dare ancora un colpo di coda, per cercare di rinascere più forti e veramente liberi.”

 SINOSSI

 Una rimpatriata tra vecchi amici. Una casa sperduta in una valle dimenticata dal mondo. Tanti ricordi, piombo, e storie d’amore dall’abisso.

I GIGANTI

Paese: Italia

Anno: 2021

Durata: 80’

Diretto ed interpretato da: Bonifacio Angius

Anno:
2021
Durata:
80 min
Genere:
Drama
Regia:
Bonifacio Angius
Cast:
Bonifacio Angius, Stefano Deffenu, Michele Manca
Paese:
Italy
  • ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Iscriviti alla nostra Newsletter

  • Non si accettano più GROUPON

Film di oggi: 25/10/21

In programmazione

Prossimamente

Presto in sala