IL ’68 A VIA L’AQUILA 68

AL VIA IL FOCUS “IL ‘68 A VIA L’AQUILA 68”
A 50 ANNI DI DISTANZA CON
PROIEZIONI, PERFORMANCE E INCONTRI A TEMA

AL NUOVO CINEMA AQUILA
DAL 24 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE

Al via dal 24 settembre al 3 ottobre il focus “Il ‘68 a Via L’aquila 68” una serie di proiezioni, performance e incontri a tema al Nuovo Cinema Aquila per celebrare, a 50 anni di distanza, lo storico movimento del ’68 che travolse con una spinta libertaria la società di quegli anni cambiandola in modo irreversibile.

Non una semplice focus, ma un percorso culturale e didattico, in occasione di un importante anniversario, per ricordare un anno, il 1968, che ha segnato il costume di un’epoca e le generazioni a seguire. Un calendario ricco di eventi, proiezioni, performance multimediali, retrospettive e incontri con autori, attori e produttori.

Il programma dà vita a un viaggio di memorie e suggestioni contemporanee partendo dalle parole pronunciate nel 1964 all’Università di Berkeley dal ventiduenne Mario Savio, figura emblematica del Free Speech Movement: “Inceppate l’ingranaggio. Mettetevi di traverso con il vostro corpo. Noi siamo esseri umani”.

Un momento di incontro, riflessione e confronto, che proporrà sia opere in anteprima di autori quali Silvano Agosti e Wilma Labate quanto lavori di cineasti emergenti sulle orme di Dario Fo, Jodorowsky e del Movimento Panico.

Tantissimi i titoli previsti alla presenza di registi e interpreti. Si parte il 24 settembre alle 17.30 con le proiezioni del doc Caro Sociologodi Carmelo Albanese e Lorenzo Negri e del film N.P. – Il Segretodi Silvano Agosti che precederanno la serata di presentazione con inizio alle ore 20.00. Alle 21.30 la proiezione del doc Ora e sempre riprendiamoci la vita di Silvano Agosti.

Il 25 settembre spazio alla proiezione di Free to Run di Pierre Morath alle ore 20.00, seguita dalla performance multimediale Il ‘68 del ‘68; Noi Siamo Umanidi Michele e Giulio Mezza e dalla proiezione del docIl Treno va a Mosca di Federico Ferrone e Michele Manzolini.

Il 26 settembre alla Biblioteca Goffredo Mameli (in Via del Pigneto 22) alle 18.00 ci sarà la presentazione del libro “Io, la Rivoluzione e il Babbo: Diario del Sessantottodi Daniele Cini. Seguirà alle 18.30 la proiezione a ingresso gratuito del doc Le Chienlit – I Giorni Di Maggiodi Luigi Perelli con alcuni estratti video sul ’68 a cura dell’Archivio AAMOD. Alle 20:00 proiezione a ingresso gratuito del doc Come Si Fa A Non Amare Pier Paolo Pasolini – Appunti Per Un Film Sull’immondezzadi Mimmo Calopresti. Chiudono la giornata il film Terra di Marco De Angelis e Antonio Di Trapani alle 20.30, seguiti alle 21.40 dal doc Arrivederci Saigondi Wilma Labate.

Il 27 settembre si apre alle 20.00 con l’estratto “Arrabal – Movimento Panicodi Luca Immesi a cui seguirà il film Ritual – Una Storia Psicomagica di Luca Immesi e Giulia Brazzale. L’estratto farà da apripista anche alle 21.45 al film Le Guerre Horrende degli stessi Luca Immesi e Giulia Brazzale.

Il 28 settembre alle ore 20.00 il film Interruption di Yorgos Zois e alle 22.00 il documentario  in anteprima romana  1968 – Gli Uccelli. Un Assalto Al Cielo Mai Raccontatodi Silvio Montanaro e Gianni Ramacciotti, che ricostruisce la storia del gruppo situazionista Gli Uccelli, uno dei più creativi del ‘68.

Il 29 settembre alle 18.00 si apre con il film A Proposito Degli Effetti Speciali di Alberto Grifi, in una nuove versione con integrazioni a cura di Alessandra Vanzi e dell’Associazione Culturale Alberto Grifi. Alle 19:15 In Viaggio Con Patrizia di Alberto Grifi sempre in collaborazione con l’Associazione Culturale Alberto Grifi.

Il 29 e 30 settembre ampio spazio verrà dato a Shirley Clarke, celebre per il proprio cinema sperimentale e indipendente, con una selezione dei suoi documentari: il 29 alle 20:30 Ornette: Made In Americae alle 22.00 The Connectionmentre il 30 settembre alle 16.30 Robert Frost: A Lover’s Quarrel With The Worlde alle 17.30 Portrait Of Jason.

Il 30 settembre alle 20.00 sarà proiettato il classico Film di Samuel Beckett & Alan Schneider a cui farà da contraltare a seguire il doc Notfilmdi Ross Lipman.

Il 1 ottobre sono previsti due doc in serata: alle 20:30 La Lucida Follia di Marco Ferreri di Anselma Dell’Olio e alle 21:45 A Pugni Chiusi di Pierpaolo De Sanctis.

Il 2 ottobre nuovo appuntamento alle ore 20:00 con la proiezione a ingresso gratuito del doc Come Si Fa A Non Amare Pier Paolo Pasolini – Appunti Per Un Film Sull’immondezzadi Mimmo Calopresti e alle 20:45 “65 Volte ANAC” il doc realizzato da Francesco Ranieri Martinotti, Pierpaolo Andriani, Tino Franco, Giuliana Gamba, Alessandro Rossetti, Giacomo Scarpelli e Alessandro Trigona. Chiude la serata alle 21:45 il doc Assalto Al Cielo di Francesco Munzi.

Ultima giornata il 3 ottobre con le proiezioni di Cinema Novo di Eryk Rocha alle ore 20.00 e dei divertenti Perchè Sono Un Genio! Lorenza Mazzetti di Steve Della Casa alle 21.30 e Nessuno Ci Può Giudicare di Steve Della Casa e Chiara Ronchini alle 22.30.

L’ingresso alle singole proiezioni è di 5 euro. Il ’68 a Via L’Aquila 68 è un focus tematico prodotto dalla Cinema Mundi Cooperativa Onlus per il Nuovo Cinema Aquila di Roma. Per la realizzazione del Focus si ringraziano AAMOD, ANAC, Associazione Culturale Alberto Grifi, Biblioteca Goffredo Mameli, Cineclub Internazionale, Esperimentocinema, Invideo Multimedia, Inthelfilm, Kitchen Film, Luce Cinecittà, Michele Mezza, Giulio Mezza, Moovioole, Movimento Film, Reading Bloom, Tangram Film, Tycoon Distribution, 11 Marzo Film.

PROGRAMMA

  • Iscriviti alla nostra Newsletter

  • Genitori al Cinema

Film di oggi: 12/12/18

In programmazione

Prossimamente

Presto in sala